Citazione

"Non c'è posto che io ami di più della cucina. Non importa dove si trova, com'è fatta: purchè sia una cucina, un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tantissimi strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano".
Banana Yoshimoto, Kitchen

venerdì 27 gennaio 2012

Un Frullato per merenda

Una merenda sana e nutriente per smaltire un pò di frutta dimenticata in frigo e per evitare di placare un attacco di fame ricorrendo a snack  grassi e ipercalorici. 
Un frullato di frutta è veloce da preparare, gustoso e fresco, uno snack equilibrato per dar sfogo alla fantasia e fare il pieno di vitamine e di energia!




Ingrendienti
4 Pere
il succo di 3 arance
3 Kiwi
un cucchiaino di zucchero di canna
un cucchiaio di concentrato di succo di mirtilli
un pizzico di zenzero




Tagliare a pezzetti le pere e il kiwi, aggiungere il succo d'arance, lo zucchero di canna, lo sciroppo di mirtilli e lo zenzero. Azionare il mix o il frullatore ad immersione. Servire subito.





lunedì 23 gennaio 2012

Torta all'arancia di zio Mario*


Ho la fortuna di avere un amico chef*...così di tanto in tanto chiedo aiuto e ottengo sempre preziosi consigli...questa ricetta è sua...potete dare un'occhiata al ricettario dei dolci cliccando su:
http://www.latterraggio.it/le-ricette-dolci-dello-chef
Il risultato è garantito...una torta morbida, soffice e profumata, perfetta per la colazione!



Ingredienti per due tortiere diametro 28 cm*


400 gr di zucchero di canna
4 uova medie
150 gr di burro
1 bustina di lievito
400 gr di farina 00
4 arance

Grattuggiate la scorza delle arance ed unitela ai 4 tuorli e lo zucchero di canna. 



Amalgamate aggiungendo all'impasto il succo delle arance il burro sciolto in precedenza e la farina setacciata. 
Montate a neve i 4 albumi, aggiungeteli all'impasto insieme al lievito.
Infornate nel forno già caldo a 180° per circa 45-50 minuti.


*Ho utilizzato una sola tortiera da 24 cm...perchè purtroppo ho letto tardi l'indicazione fornita...



I consigli dello Chef


Servite la torta con della salsa al cioccolato 
fondente o al mascarpone, se preferite potete abbinare alla torta del gelato alla vaniglia.



domenica 22 gennaio 2012

Lasagne verdi con spinaci, pesto e gorgonzola

Oggi avrei voluto preparare delle lasagne con spinaci e ricotta....ma a causa dello sciopero degli autotrasportatori, una volta giunta al supermercato lo spettacolo che mi è apparso era deprimente...scaffali vuoti a perdere...figurarsi se avrei trovato della ricotta...fresca magari...
Quindi, ho utilizzato quello che avevo in casa....del gorgonzola, del pesto fresco fatto in casa (surgelato), dei pezzettini di formaggio...insomma, queste lasagne si sono trasformate nella classica ricetta "svuota frigo" e il risultato è stato sorprendentemente gustoso!




Ingredienti per quattro persone
Lasagne verdi
10 cubetti di spinaci surgelati
2 cucchiai di pesto alla genovese
200 gr di formaggio (provola, galbanino, gorgonzola)
200 gr di parmigiano grattugiato
1/2 litro di besciamella
1/2 bicchiere di brodo di cottura degli spinaci


-Cuocete gli spinaci, ancora surgelati, in poca acqua bollente salata. Scolateli, strizzateli e tenete da parte l'acqua di cottura.
-Disponete qualche cucchiaio di besciamella nel fondo della pirofila.

-Iniziate con il primo strato di lasagne, che ricoprirete con la besciamella al gorgonzola*, il pesto, gli spinaci, il formaggio a pezzetti e il parmigiano grattugiato.


-Proseguite allo stesso modo per il secondo strato.

-Chiudete ricoprendo il tutto con la besciamella e il parmigiano.





*Per la Besciamella al gorgonzola
- Fondete  a fiamma dolce 50 gr di burro, unite 50 gr di farina setacciata e stemperatela con un cucchiaio di legno, lasciate cuocere un po', aspettando che schiarisca.






- Unite mezzo litro di latte freddo a filo (non si formano grumi se la temperatura tra burro e farina è diversa). Incorporate un cucchiaio di gorgonzola e lasciatelo sciogliere.




- Salate, pepate,  e insaporite con la noce moscata.




- Mescolate finché la besciamella sarà densa ma fluida e velerà il cucchiaio.

lunedì 16 gennaio 2012

Uova alla diavola

Questo sfizioso antipasto è uno dei cavalli di battaglia di mia sorella....da quando lei è partita ho ereditato questa ricetta vincente!  E si, perché riscuote sempre grande successo....sarà perché non prevede ingredienti  "aggressivi" come tonno, capperi, olive etc, sarà perché grazie al piatto ad hoc la presentazione è efficace...
Comunque, solo pochi ingredienti da calibrare a secondo dell'intensità del gusto piccante desiderato! :-) 



Ingredienti
uova
maionese
senape dolce
sale
pepe
paprika dolce
peperoncino
aglio in polvere
cipolla in polvere
prezzemolo


Rassodate le uova e poi fatele freddare per poterle sgusciare con tranquillità...
Tagliatele a metà ed estraete delicatamente i tuorli sodi.

Versate dentro una ciotola e sminuzzate il tutto con una forchetta.


Aggiungete la maionese e la senape, dopo paprika, sale, pepe, peperoncino, aglio e cipolla in polvere. Mescolate fino ad ottenere una crema morbida e compatta. 




Trasferite in una sac a poche e riempite le uova. 
Spolverizzate con paprika dolce e prezzemolo.





Buon Aperitivo!
;-)

lunedì 2 gennaio 2012

Torta Sacher

Ho scelto di preparare  la torta sacher per il cenone del capodanno. D'altronde quale dolce migliore di una BOMBA di calorie e di gusto! Dalla rapidità con la quale abbiamo divorato la torta ho capito che potevo tranquillamente postare la ricetta e suggerirla...Un'unica controindicazione: usare con moderazione!

Ingredienti
400 gr di cioccolato fondente
6 uova
150 gr di farina
150 gr di zucchero
270 gr di burro
1 bustina di lievito
un barattolo di marmellata di albicocche
panna fresca da montare
caffè

Tagliate il cioccolato.




Fate fondere a bagnomaria 200 gr di cioccolato fondente spezzettato, con due/tre cucchiai di acqua e dopo poco aggiungete 200 gr di burro tagliato a tocchetti, mescolate delicatamente e se necessario togliete dal fuoco prima che il burro sia quasi tutto sciolto.

Nel frattempo mescolate lo zucchero con i tuorli fino a quando non diventino bianchi e montate a neve gli albumi.




Devo ringraziare il mio nuovissimoooooo robot KichenAid* ricevuto a Natale da mia sorella*, per aver fatto tutto in pochissimo tempo e con eccellenti risultati!!!
http://www.kitchenaid.it/app.cnt/ka/it_IT/pageid/pgkaproddetail001/catid/7/subcatid/35


Quando il cioccolato sarà perfettamente fuso, togliete dal fuoco e lasciate freddarlo un po', dopo aggiungetelo ai tuorli e mescolate.
Infine, aggiungete un cucchiaio alla volta alternando,  farina, (alla quale avrete aggiunto il lievito), e i bianchi montati a neve. 
Mescolate bene con dei movimenti dall'alto verso il basso, utilizzando una spatola.
Utilizzate una teglia a cerniera così da incastrarci della carta forno, che imburrerete.

Infornate in forno caldo (statico) a 150°/160° per 40 minuti.
Sfornare la torta e lasciatela raffreddare prima di tagliarla  in due dischi, e ricoprire l'interno e l'esterno della torta con della marmellata, precedentemente riscaldata in un pentolino.
Preparate la glassa: far bollire mezzo bicchiere d'acqua con un cucchiaio di zucchero. Fondete i restanti 200 gr di cioccolato fondente a bagnomaria con lo sciroppo ottenuto,  i 70 gr di burro e se volete qualche goccia di caffè, che darà alla torta un piacevole retrogusto. Mescolate fino a quando non avrete ottenuto una crema liscia e lucida. Versate al centro della torta e modellate sulla torta con l'aiuto di una spatola calda, fino a che non l'avrete ricoperta perfettamente. Riponete in frigo e lasciate riposare la torta e indurire la glassa per qualche ora, prima di servire con accanto una nuvola di panna montata!





Buon anno!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...