Citazione

"Non c'è posto che io ami di più della cucina. Non importa dove si trova, com'è fatta: purchè sia una cucina, un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tantissimi strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano".
Banana Yoshimoto, Kitchen

mercoledì 23 novembre 2011

Palamido alla catanese

Ecco qua una ricetta tipica della tradizione siciliana...un secondo a base di pesce (che diventa a scelta anche un primo!) : il palamido alla catanese o con la "buatta", come ho voluto ribattezzarlo io!


Ingredienti (per due persone)

Palamido a fette, 350gr
pisellini surgelati, 100 gr
concentrato di pomodoro, 50 gr
cipolla (preferibilmente cipolla fresca)
brodo q.b.
sale 
pepe
olio 
aglio
pecorino*
  • Rosolare nell'olio uno spicchio d'aglio, la cipolla affettata finemente e i piselli ancora surgelati. Aggiungere il concentrato di pomodoro e allungare con un pò di brodo.

  • Friggete in un'altra padella le fette di pesce e dopo eliminate l'olio in eccesso con della carta assorbente.
  • Unite il pesce al sughetto, coprite e fate cuocere 10/15 minuti, se si asciugasse troppo, aggiungete dell'altro brodo. 

A scelta, condite la pasta con il sugo del pesce, unendovi dei pezzetti di pesce. Spolverizzate con del pecorino*.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...