Citazione

"Non c'è posto che io ami di più della cucina. Non importa dove si trova, com'è fatta: purchè sia una cucina, un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tantissimi strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano".
Banana Yoshimoto, Kitchen

domenica 16 settembre 2012

Focaccia semplice

Durante questi mesi di assenza ho capito perché ho aperto un blog! Per far sì che la passione per la cucina si trasformasse a tutto tondo in un antistress! E se cucinare di per sé mi piace e mi rilassa, scrivere di cucina aiuta a riordinare le idee! Insomma, una parentesi piacevole tra un turno di lavoro andato male, un diverbio con un collega e un litigio tra automobilisti...
Così, una volta lontana dal mondo lavorativo e circondata solo da affetti e dolci pensieri ho allontanato un bel po' di stress  e il pensiero di diventare mamma ha preso il sopravvento su tutto!
Giunta quasi al termine di questo splendido periodo, ritorno un attimo sul mio blog, prima che poppate e cambi pannolini assorbano piacevolmente le mie future giornate! :-)



Ricomincio da una ricetta garantita da Chiara Maci*, blogger di "Sorelle in pentola" e riproposta da me con grande successo in più di un' occasione, dalle riunioni per assistere alle partite degli europei (:-() al ferragosto con gli amici... 
Una focaccia semplice e morbida da proporre come antipasto accompagnata da salumi vari!

*http://www.sorelleinpentola.com/2012/05/la-focaccia-della-mamma.htm



Ingredienti

500 gr di farina manitoba

200 gr di farina 00

100 gr di burro fuso

50 gr d'olio evo

1 cubetto di lievito di birra 25 gr

1 cucchiaio di zucchero

2 patate medie

sale

acqua tiepida

salamoia (acqua, olio,sale grosso)

rosmarino fresco

peperoncino


Lavorate insieme nella planetaria (per me sempre il mitico KitchenAid) o in una terrina le farine con il lievito sciolto in poco latte o acqua tiepida. 
Aggiungete le patate lesse ancora calde, il burro fuso, l'olio e il sale. 
Impastate bene con il braccio impastatore o con le mani e aggiungete un po' d'acqua per rendere elastico e soffice il composto. 
Fate riposare il composto in una coppa in ceramica dai bordi alti (e dalla foto capisci bene perché...!!!) per 1 ora e mezza. 




Stendete poi l'impasto in due teglie rotonde.  
Aggiungete la salamoia fatta con acqua, olio e sale grosso. E in una delle due, quella non destinata ai più piccoli, aggiungete anche rosmarino fresco e peperoncino (per me direttamente dall'orticello di mio marito...:-)).
Fate lievitare per un'altra mezz'ora. 
Infornate per 30 minuti a 180°.















Ringrazio mia sorella* per le belle foto scattate alle mie mani in pasta!

*http://365project.org/giusi/profile

5 commenti:

  1. mmmm....che bella e....buonnnaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! la devo provare anche io!

    RispondiElimina
  2. Ben tornata sul blog! Adesso che anch'io ho piu' tempo non ho piu' scuse per non provare le tue ricette! hehe...

    RispondiElimina
  3. le preparazioni semplici sono anche le più buone, come questa focaccia, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. Ricette semplici che mettono allegria ^_^!
    A proposito, ti andrebbe di unirti al gruppo "Foodbloggers Siciliani"?
    Ti lascio il link, casomai fossi interessata:
    https://www.facebook.com/groups/foodbloggersiciliani/

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...